L’estate è alle porte e dopo aver detto addio al freddo e ai cappotti si riscopre la voglia ed il bisogno di una passeggiata al sole, di una domenica al mare per il primo sole. Ma dopo questo inverno siamo realmente in forma?Per superare la prova costume e prevenire i danni che può comportare l’ esposizione al sole, cosa c’ è di meglio di un trattamento medico estetico che migliori la salute  ed il nostro aspetto fisico? Da eseguire rigorosamente per mano di personale medico, per la nostra sicurezza.

Alla Clinica San Marco di Latina è operativo l’ innovativo Centro Laser che – grazie all’ acquisizione di un’ innovativa strumentazione di alta tecnologia firmata Palomar StarLux – pone la Casa di Cura come nuovo polo nei trattamenti di chirurgia estetica, l’ unico tra Roma e Napoli.

Attraverso l’ utilizzo di questo nuovo laser” –  spiega lo staff medico della San Marco – “è possibile effettuare una serie di trattamenti attraverso una metodologia indolore, veloce e sicura. Spesso senza il bisogno di ricorrere ad anestesia“.

Il centro è dotato infatti di una piattaforma multidisciplinare laser e luce pulsata che ha abolito l’ uso di anestetici grazie al raffreddamento a contatto, che evita il surriscaldamento della pelle.

Il primo trattamento laser su cui si può intervenire riguarda le lassità cutanee. La potente energia della luce a raggi infrarossi stimola la produzione di collagene, con aumento dell’ elasticità e del turgore della pelle che garantisce un potente termolifting ai tessuti, dimostrando una considerevole diminuzione della flaccidezza della pelle su viso, collo, zona addominale, braccia e gambe.

Le applicazioni sono l’ ideale per il ringiovanimento cutaneo strutturale, il netto miglioramento delle rughe, per il trattamento di cicatrici nonché delle smagliature e della ptosi gravitazionale, compresa quella della palpebra inferiore e superiore. Il termo lifting è visibile già dopo la prima seduta, con aumento nei successivi sei mesi.

La tecnica della luce pulsata laser può essere utilizzata anche nei trattamenti utili a contrastare ilfotoinvecchiamento, i vasi dilatati e la pigmentazione: la nuova tecnica adottata in San Marco è mirata a trattarele pigmentazioni e le lesioni vascolari del volto. 

Il doppio sistema di filtraggio della luce  garantisce un selettivo assorbimento dell’ energia: solo la melanina e i capillari vengono colpiti senza il coinvolgimento di altre strutture cutanee ed è l’ ideale per il trattamento di couperosi pronunciata, angiomi, emangiomi – anche nei bambini – pigmentazioni difficili, processi di fotoringiovanimento per il miglioramento della struttura e del colore della pelle su viso, collo, petto, braccia, spalle e gambe.

Sempre per le gambe, perché siano sane e belle, la nuova tecnologia “Soft Pulse” permette un efficace trattamento – anch’ esso indolore, che non necessita di anestesia – per l’ eliminazione dei capillari superficiali sulle gambe, serpeggianti o a ragnatela. 

Laser utile anche per l’ epilazione definitiva: la luce pulsata intensa è stata progettati in funzione del fototipo e del colore dei peli. 

Infine, la nuova metodica adottata alla Clinica San Marco di Latina, permette di eseguire la rimozione dei tatuaggi con impulsi laser di brevissima durata che distruggono le cellule contenenti granuli di pigmento, spezzandoli in frammenti che vengono smaltiti nei liquidi corporei. La tipologia di laser varia in base al colore da rimuovere. La breve durata degli impulsi consente di evitare surriscaldamento della cute e conseguenti cicatrice.

 

Sempre più ampia quindi la rosa dei trattamenti di chirurgia estetica offerti dalla Casa di Cura San Marco di Latina. Prestazioni finalizzate al benessere fisico e psicologico della persona e che, come tali, vanno eseguite solo in ambienti idonei e da parte di personale medico.